Lo sviluppo delle piattaforme social nel 2014 in 7 punti.

Piattaforme Social 2014-15

Piattaforme Social 2014-15

In nostro precedente articolo, abbiamo parlato sostanzialmente delle previsioni di come le aziende useranno i Social Media nel 2015. Recentemente Didit ha pubblicato i dati statistici definitivi del 2014 raccolti dalle principali piattaforme social da cui le aziende potranno ricavare importanti informazioni.

Ecco i principali punti emersi dai report pubblicati.

  1. il 40% degli utenti di un social media si è collegato da dispositivo mobile e tale dato è in crescita, fra questa utenza, la percentuali di chi si collega esclusivamente da mobile. Infatti, Facebook fa sapere che 1 utente su 3 accedono ai loro profili dai loro smartphone.  il 40% degli utenti di un social media si è collegato da dispositivo mobile e il dato è in… Condividi il Tweet
  2.  fra le piattaforme social dedicate ai “visual”, Pinterest registra un aumento di iscrizioni del 110% che nel caso di Tumblr addirittura diventa del 120%, a testimonianza che l’esperienza social e di condivisione si sta nettamente spostando sul contenuto visivo che, come si sa, è più coinvolgente e favorisce in ambito commerciale l’engagement.
  3. in ambito di piattaforme social “mobile oriented”, Snapchat si è imposto per preferenze, registrando un incremento del 56%. Il dato importante è che il 71% degli utenti registrati a questo social media ha un’età inferiore ai 25 anni.
  4. nel punto 1 e 2 abbiamo accennato ai dati di Facebook e di Pinterest/Tumblr. Li richiamiamo per un dato statistico che riguarda il range d’età degli utenti iscritti dall’una e dalle altre parti. Infatti, se il 25%  degli utenti del colosso di Palo Alto ha un’età media superiore ai 45 anni, il 70% degli utenti registrati nei “visual-social” rientrano nella fascia d’età compresa fra i 16 e i 34 anni. A pensarci, sembrerebbe prevedibile un dato del genere ed ecco forse spiegato uno dei motivi per cui molte aziende che dispongono di un sito e-commerce (e non solo) stanno sempre più spesso replicando, ad esempio su Pinterest, le loro offerte.
  5. Facebook si consolida sempre al primo posto per numero di utenti nel 2014, ma la sua portata organica è scarsa, tant’è che negli USA i marketers cominciano a guardarsi intorno per sviluppare le prossime campagne di social media marketing.
  6. YouTube è il social più visitato dalla globalità degli utilizzatori di internet. Ogni mese, infatti, è visto dall’85% di quanti navigano in rete. Si parla di cifre quasi pazzesche: 6 miliardi di ore di video mensili trasmessi e di 100 ore di video caricati ogni minuto!!!
  7. ultimo, ma forse più interessante come dato, è l’aspetto “multi-piattaforma”. Infatti, quasi il 20% degli utenti social, visitano regolarmente ogni mese YouTube, Facebook, Twitte e Google +, mentre più del 90% degli utenti di fascia d’età compresa fra i 16 e i 64 anni visita almeno una volta una di queste piattaforme social.

 

SE PENSI DI SFRUTTARE I SOCIAL PER IL TUO BUSINESS, CONTATTACI PER FISSARE UN APPUNTAMENTO USANDO IL SEGUENTE FORM.

The following two tabs change content below.
Sono Giamp Ferrante, vivo a Lugano dove svolgo la professione di consulente in Social Media Marketing, Personal Branding e Content Marketing, con competenze ed esperienze maturate anche in ambito di realizzazione di siti internet e SEO. Sono appassionato di musica (suono le tastiere è ho un passato da fonico con esperienza in studio di registrazione) e CREDO che ognuno abbia il potere di realizzare qualsiasi cosa, ma DUBITO che siamo in pochi ad avere tale consapevolezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *